Tirocinio formativo presso il Tribunale di Lanciano

Il Ministero della giustizia, dando attuazione al d.l. n. 69/2013, "Decreto del Fare", offre un'occasione formativa del tutto nuova ai giovani laureati in Giurisprudenza che selezionati in base al merito, hanno la possibilità di fare domanda per svolgere uno stage di 18 mesi presso Tribunali, Corti di appello, Tribunali di sorveglianza e Tribunali dei minorenni. Si tratta di una opportunità formativa importante perchè consente di vedere di persona come lavorano giudici e avvocati e di capire direttamente come si applicano ai casi concreti le leggi studiate all'Università. I giovani ammessi allo stage conseguono non solo un vantaggio competitivo dato dalla conoscenza diretta delle complesse attività del giudicare e difendere, ma anche un titolo di preferenza in tutti i concorsi pubblici.

Nota bene: Le domande devono essere presentate presso la Segreteria della Presidenza del Tribunale di Lanciano.

Scheda informativa

L'articolo 73 del D.L. 69/2013 (convertito con legge 9 agosto 2013, n. 98) prevede che i laureati in giurisprudenza più meritevoli possano accedere, a domanda e per una sola volta, a stage di formazione teorico-pratica della durata di diciotto mesi presso gli uffici giudiziari, per assistere e coadiuvare i magistrati dei Tribunali, delle Corti d'appello, dei Tribunali di sorveglianza e dei Tribunali per i minorenni, nonché i giudici amministrativi dei TAR e del Consiglio di Stato.

Il Tribunale di Lanciano ha determinato in n. 5 i posti disponibli per i tirocini formativi in oggetto.

 Requisiti
Per presentare la domanda di accesso ai periodi di formazione è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • laurea in giurisprudenza all’esito di un corso di durata almeno quadriennale
  • media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo ovvero punteggio di laurea non inferiore a 105/110;
  • non aver compiuto i trenta anni di età
  • requisiti di onorabilità, ovvero non aver riportato condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non essere stato sottoposto a misure di prevenzione o sicurezza.

Quando si presenta la domanda di ammissione
La domanda di ammissione allo stage formativo va presentata entro il giorno 13 Ottobre 2017, ore 13.00, alla segreteria della Presidenza del Tribunale.

 

Vantaggi del tirocinio formativo
L'esito positivo del tirocinio:

  • è valutato per un periodo pari ad un anno di tirocinio forense e notarile;
  • è valutato per un periodo pari ad un anno di frequenza delle scuole di specializzazione per le professioni legali;
  • costituisce titolo di preferenza per la nomina a giudice onorario di tribunale e a vice procuratore onorario;
  • costituisce titolo di preferenza, a parità di merito, nei concorsi indetti dall’amministrazione della giustizia, dall’amministrazione della giustizia amministrativa e dall’Avvocatura dello Stato.
  • costituisce titolo di preferenza, a parità di titoli e di merito, nei concorsi indetti da altre amministrazioni dello Stato. 

 

 

 

ModuloFileData
Esito selezione Ottobre 2017

(PDF - 239 KB)
19/10/2017
Tirocinio Formativo - Convenzione Ordine

(PDF - 660 KB)
01/01/2015
Tirocinio Formativo - Documento Informativo

(PDF - 758 KB)
01/01/2015
Tirocinio Formativo - Domanda di partecipazione

(PDF - 428 KB)
01/01/2015
Tirocinio Formativo - Bando Ottobre 2017

(PDF - 688 KB)
14/09/2017
Tirocini Formativi
Nessun documento presente